10/05/2016

Archilede Special in finale per il XXIV Compasso d'Oro

I lampioni sono tra gli elementi più trascurati del paesaggio urbano. Non per Neri, che da sempre crede nel potere del buon design. Deve essere questo il motivo per cui l’Associazione per il Disegno Industriale (ADI) ha deciso che il nostro “Archilede Special” meritasse un posto nella finale per il più prestigioso premio internazionale di design: il Compasso d'Oro.

Creato nel 1954 da un’idea di Gio Ponti, il Compasso d'Oro è il premio internazionale di design più antico e autorevole. I quasi trecento progetti premiati in oltre cinquant’anni di vita del premio, insieme ai quasi duemila selezionati con la Menzione d’Onore, sono raccolti e custoditi nella Collezione Storica del Premio Compasso d'Oro ADI.

“Archilede Special”, progettato da Makio Hasuike & Co in collaborazione con Neri SpA e Enel Sole, sarà giudicato in maggio da una giuria internazionale e i risultati saranno resi noti durante la cerimonia di premiazione il 14 giugno a Milano.

Siamo profondamente onorati e fieri al tempo stesso di avere uno dei nostri prodotti coinvolti nella fase finale delle selezioni per il XXIV Compasso d'Oro.

Le tre generazioni della famiglia Neri alla guida dell’azienda hanno sempre creduto fermamente nel design come fattore fondamentale e discriminante della qualità della vita nelle nostre città. La maggior parte di noi pensa che design significhi il colore o la forma di un oggetto, in realtà è molto più di ciò che i nostri occhi possono vedere. Buon design per noi non è progettare oggetti accattivanti e attraenti, quanto riuscire a creare qualcosa il cui modo di funzionare e la cui presenza riescano a migliorare l’ambiente che ci circonda e nel quale viviamo ogni giorno.