21/10/2014

Progetto Fenice

Neri ha recentemente messo a punto un servizio per dare nuova vita e splendore agli arredi illuminanti installati nei decenni passati. Risparmio energetico, sostenibilità ambientale, economicità, adeguamento alle recenti normative di sicurezza sono gli aspetti qualificanti del Progetto Fenice, un’alternativa alla sostituzione integrale degli impianti, un’opportunità offerta alle amministrazioni che hanno effettuato in passato una scelta di qualità e che la perseguono tuttora nella riqualificazione dei propri centri abitati.

L’intervento tiene conto della necessità di riattivare la funzionalità dell’oggetto, pur mantenendone la caratteristica di valorizzazione e abbellimento del contesto architettonico urbano: i supporti, ovvero i pali e le mensole, con le relative problematiche di tipo meccanico vengono totalmente recuperati. Si va ad intervenire poi sui corpi illuminanti.

Il sistema LED Fortimo, applicato sulla lanterna Light 804, elimina completamente la dispersione della luce verso l’alto e l'abbagliamento, a fronte di una qualità della luce migliore e risparmi notevoli. Le vecchie sfere possono essere sostituite da Light 23, Light 34 e Light 106. È possibile inoltre intervenire su corpi illuminanti storici, come avvenuto Montecarlo, Siena e Auckland in Nuova Zelanda.

Dalla sottostante sezione download è possibile scaricare la brochure del Progetto Fenice e i relativi case studies, mentre dalla sezione link è possibile accedere alle singole pagine dei prodotti citati.