27/11/2018

Brenta vince ADA 2018

La nostra collezione in cemento Brenta vince un altro premio, è la volta dell’Archiproducts Design Awards 2018 nella categoria Lighting.

“Oltre 600 prodotti nominati appartenenti a 400 brand con sedi in 15 paesi diversi”, questi sono i numeri dell’Archiproducts Design Awards di quest’anno.

Dopo giorni di ricerche ed analisi qualitative, la giuria - composta da 40 tra gli studi di architettura più influenti di tutto il mondo, insieme a designer, giornalisti, fotografi di architettura e curatori - ha scelto i vincitori dell'ADA 2018.

Una giuria internazionale e altamente qualificata composta da: Ben Van Berkel, Mario Bellini, Paola Navone, Studio Milo, Ramón Esteve, Anwar Mekhayech, Natalie Shirinian, Mario Cucinella, Quincoces-Dragò, Azamit, Fran Silvestre, Francis Rudman and Alex Lesage, Studio Zaven, Studio Testo, Andrew Trotter, Sam Baron, Pedevilla Architects, Melissa Jones, India Mahdavi, Fabio Fantolino, Francesca Molteni, Florence Bourel, Enrico Baleri, Edoardo Tresoldi, Alice Stori Liechtenstein, Diego Grandi, Salva López, Benedetta Tagliabue, Noa, Satoshi Kurosaki, Carlo Ratti, Vudafieri Saverino Partners, Cruz y Ortiz Arquitectos, Anne Sophie Goneau, Fernando Alda, Ana Milena Hernández Palacios and Christophe Penasse, Benoit Jallon and Umberto Napolitano, Fernando Guerra, Marcio Kogan, Andrea Marcante and Adelaide Testa, ha deciso che Brenta meritava il premio nella categoria lighting per essersi distinto ed allo stesso tempo aver abbracciato appieno la “cultura del progetto".