Francavilla Fontana

Francavilla Fontana è un importante centro agricolo, artigianale e industriale della regione Puglia nel Sud Italia. Francavilla sorse probabilmente come città vera e propria agli inizi del XIV secolo per iniziativa di Filippo I d’Angiò, principe di Taranto. È soprannominata la “Città degli Imperiali” in onore dei principi Imperiali che governarono la città ininterrottamente per circa due secoli portando il feudo all’apice della potenza che, di conseguenza, divenne uno dei maggiori centri culturali e industriali dell’area.

Fra gli anni ‘80 e ‘90 del secolo scorso si sono succeduti diversi interventi di illuminazione della città che, seppur caratterizzati da un comune riferimento ai pali in ghisa ottocenteschi, non conferiscono al progetto il giusto carattere unitario a causa delle evidenti differenze dei prodotti, sia per estetica che per qualità, perché forniti da ditte sempre diverse. In un moderno processo di adeguamento illuminotecnico i diversi corpi illuminanti installati da tempo e in condizioni molto precarie, sono stati ora sostituiti con lanterne Neri Light 804 a LED. Seguiteci in un tour nella bella città pugliese per apprezzarne la bellezza e, sopratutto di notte, la bellissima atmosfera. Piazza Umberto I, luogo centrale dell’attuale tessuto urbano, era l’antico “Foggiaro”, cioè il luogo delle fogge, cisterne interrate dove venivano depositate le derrate alimentari. Per illuminare la piazza sono stati installati 4 grandi lampioni Neri con lampare Light 22 riprendendo, come dimostrano le foto d’epoca, la storica illuminazione di inizio ‘900 sopravvissuta fino agli anni ‘60. Infine gli interventi più recenti hanno utilizzato il sistema Maia, sia lampioni che mensole a muro, con Light 804 e Light 22.