Light 102, Firenze

Per la SILFI di Firenze, che da 50 anni gestisce l’illuminazione della città toscana, Neri ha progettato e realizzato Light 102. Si tratta di una evoluzione del tradizionale “piattello” che a cavallo delle due guerre, ha illuminato tanti paesi italiani. Esso era composto, come dice il nome stesso, da un piattello smaltato e da una lampadina ad incandescenza. Anche a Firenze, nelle varie strade che dalla città salgono ai colli, questa tipologia di impianto era ancora presente fino a pochi anni fa.

La SILFI nel progetto di adeguamento illuminotecnico dei colli che salgono verso Piazzale Michelangelo e San Miniato in Monte, ha valutato l’opportunità di impiegare nuovi apparecchi illuminanti: in primis ha sperimentato semplici armature stradali, che non sono risultate idonee al luogo che mantiene con il centro storico uno stretto legame di continuità. Da qui la collaborazione con Neri che ha studiato un nuovo “piattello” con ottica, creando un corpo illuminante tecnologicamente innovativo.