Light Nova, Brescia

Brescia è la seconda città della Lombardia per popolazione dopo Milano. Fu fondata oltre 3200 anni fa ai piedi delle Alpi. Al tempo dell’impero di Roma divenne colonia romana di cui conserva importantissimi resti: l’area monumentale del Foro romano costituisce il complesso archeologico in cui sono presenti i maggiori e meglio conservati edifici pubblici di epoca romana esistenti nell’Italia settentrionale.

L’UNESCO ha dichiarato come patrimonio mondiale dell’umanità, facente parte del sito “Longobardi in Italia: i luoghi del potere”, sia l’area monumentale del foro romano, sia il complesso monastico longobardo di San Salvatore-Santa Giulia, all’interno del quale si trova il Museo della città.

A2A in seguito all’intervento realizzato con successo a Milano con Light Nova, ha esteso anche a Brescia il rinnovamento di tutti i corpi illuminanti. Light Nova ha così sostituito le oltre 1.000 sospensioni che su tesata e su pastorale hanno illuminato per decenni il centro città.

Vi accompagniamo per le strade di Brescia , spesso con lo sguardo rivolto verso l’alto, alla scoperta di scorci e panorami con Light Nova che ci fa da filo conduttore.
Abbiamo suddiviso il tour in 6 percorsi:
- il primo riguarda i palazzi storici.

- Nel secondo percorso Nova ha come sfondo le chiese di Brescia.
- Nel terzo percorso il soggetto è la famosa Torre della Pallata che risale al 1200.
- L’intero centro storico, molto esteso, è ricco di scorci interessanti che costituiscono il quarto itinerario.
- Anche le sospensioni montate sui lampioni in ghisa, generalmente a decoro dei giardini, che costituiscono il quinto percorso, sono state sostituite con Light Nova.
- L’ultimo percorso supera le mura della città; si tratta dei viali che circondano il centro storico, dove, da molti anni, erano installati piccoli pali con pastorale e sfera. Per essi Neri ha creato Light Polaris, un corpo illuminante appartenente al sistema Nova, privo del cilindro superiore e particolarmente adatto per i lampioni di piccole dimensioni.