Pagani Automobili

Pagani Automobili è una realtà unica nel mondo delle dell’industria automobilistica. Nel mese di giugno del 2016, Pagani ha inaugurato il nuovo stabilimento e ad illuminarlo, sia esternamente che internamente, ha scelto Neri. Una tipologia di lampione classico con la sua lanterna ottocentesca in un contesto architettonico moderno, accanto a bolidi di grande potenza e bellezza.

Fu Horacio Pagani, argentino di origini italiane, che la fondò. Ce lo ha raccontato lui personalmente nel suo museo, accanto ai prototipi che hanno fatto la storia del marchio. Era il 1982 quando venne in Italia, a Modena, con una lettera di presentazione di Juan Manuel Fangio e iniziò a lavorare per la Lamborghini con qualifica di operaio metalmeccanico di terzo livello, fino al progetto della Countach 25˚ da lui diretto. Pagani Automobili viene fondata ufficialmente solo nel 1999 quando la prima Zonda, un progetto partito nel 1991, viene presentata al Salone di Ginevra. La prima compagnia di Horacio Pagani infatti, che si trasformerà poi in Pagani Automobili, era la Modena Design fondata nel 1991. Il modello attuale della Pagani è la Huayra Roadster.

Siamo orgogliosi che ad illuminare il nuovo stabilimento Pagani siano i lampioni Neri, un felice incontro fra classico e contemporaneo all’insegna di una condivisa alta qualità. I lampioni e le lanterne Neri illuminano anche la parte interna dello stabilimento, nel reparto assemblaggio delle supercar, concepito come una piazza urbana, su cui domina una torre campanaria in mattoni con un grande orologio. È in questa piazza che vengono montate le auto.