Palermo, restauro e illuminazione

Palermo è fra le città più belle del sud Italia. Nella sua lunga storia si sono succedute numerose civiltà e popoli, dai Fenici ai Carteginesi, dai Romani ai Saraceni, dai Normanni ai Borbone, che l’hanno arricchita con un notevole patrimonio artistico e architettonico. Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale, dal 2015 sono stati dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e Palermo nel 2018 è stata nominata capitale della Cultura Italiana.

La Città di Palermo ha conservato un grande patrimonio di manufatti originali in ghisa destinati all’illuminazione. In questa presentazione descriveremo tre interventi realizzati da Neri: il restauro dei quattro pali di Piazza San Domenico, veri capolavori in ghisa, la riproduzione dei pali degli anni ‘20 disegnati dal grande artista del liberty Ernesto Basile e il restauro e riproduzione dei pali attorno alla Fontana rinascimentale di Piazza Pretoria.

Restauro lampioni di Piazza San Domenico.

Riproduzione lampioni disegnati dall’architetto Basile

I pali del Basile, riprodotti da Neri, erano il modello più diffuso in città alla fine degli anni ‘20. Un palo alto ad uno o più pastorali con un corpo illuminante con schermo a forma di campana. Ancora oggi in città sopravvivono alcuni esemplari come quello di Piazza Bellini.

Neri ha realizzato i modelli per le nuove fusioni, rispettando fome e misure di quelli originali.

Neri a partire dalla fine degli anni ‘90 ha riprodotto questo modello di lampione che progressivamente è stato installato nelle vie principali della città.

Il progetto prosegue ancora oggi: l’ultimo intervento del 2018 è avvenuto di fronte alla Stazione ferroviaria e al famoso Orto Botanico. Gran parte della città è così tornata progressivamente ad essere illuminata da questa tipologia di lampione, da viale Roma a via della Libertà, dal Teatro Massimo a Porta Felice.

Restauro lampioni di Piazza Pretoria

Uno dei luoghi più famosi di Palermo, è Piazza Pretoria con la sua monumentale fontana del ‘500. I lampioni che la circondano rappresentano un modello unico presente solamente qui e al Duomo di Monreale a pochi chilometri da Palermo. Neri li ha restaurati e riportati al loro antico splendore.

Lanterne Light 801

La Lanterna Light 801 di Neri è presente in molte strade e vicoli del centro storico di Palermo che progressivamente sta rinascendo con accurati restauri architettonici che la rendono sempre più interessante e piacevole da vivere anche nelle ore notturne.

La Palermo storica, quella in cui i prodotti heritage e gli interventi di restauro sono numerosi, vive accanto alla Palermo con architettura contemporanea. In questo contesto diverso, nella centrale via Ruggiero Settimo, che collega Piazza Politeama al teatro Massimo, il salotto di Palermo, sono stati installati i pali della serie Saiph con Light 34.