Sperlonga

Sperlonga sorge su uno sperone di roccia proteso nel Mar Tirreno. Grazie alla sua posizione, in età romana sorsero nel territorio numerose ville: la più celebre è quella appartenuta all’Imperatore Tiberio, comprendente una grotta naturale modificata e decorata con sculture del ciclo dell’eroe omerico Ulisse.

A Sperlonga in oltre 25 anni si sono succeduti molti progetti di illuminazione e arredo urbano in cui sono stati impiegati prodotti Neri quali lanterne, mensole, varie tipologie di pali, ma anche elementi di arredo come panchine, dissuasori, portabiciclette, cestini e chioschi.

Sistema Alcor

Negli anni più recenti, con il sistema Alcor, Sperlonga ha illuminato la zona residenziale con i nuovi insediamenti e la grande Piazza Cardi.

Progetto Fenice

Negli ultimi anni si è proceduto gradualmente alla manutenzione degli impianti più vecchi con la sostituzione dei corpi illuminanti che sono stati equipaggiati non più con lampade a scarica ma con LED, ottenendo consistenti risparmi e un confort notturno altamente qualitativo.

Fenice - Sistema Castore

A Sperlonga sui pali del sistema Castore, sia piccoli ad una luce che grandi a due e a tre luci, sono state sostituite le vecchie lanterne Light 800, prive di ottica, con Light 803 o Light 804 dotate di LED Fortimo.

Fenice - Sistema Sheliak

La stessa sostituzione dei corpi illuminanti è avvenuta per il sistema Sheliak.

Fenice - Sistema Tabit

Infine, la sostituzione delle lanterne si è estesa sul lungomare al sistema Tabit.

Fenice - Original arms

Negli stretti vicoli dell’antico paese sono state montate lanterne Light 804 a LED sulle mensole originali.

Sistema Avior

Lungo la strada provinciale la rotonda d’ingresso a Sperlonga è stata arredata e illuminata con il sistema Avior.

Arredo urbano

Nelle piazze e nelle vie residenziali sono state installate panchine e portabiciclette della serie Salix, dissuasori della serie Laya e cestini della serie Melia.

Chioschi

Infine sono stati utilizzati i chioschi della Neri. In tutti i casi si tratta di bar di medie e di grandi dimensioni, posizionati nei luoghi più significativi della città.